Droni

Cosa sono? A cosa servono?

Il drone è un mezzo controllato da remoto capace di acquisire informazioni.

I Droni sono definiti in termine tecnico ” SPR ” sistemi a pilotaggio remoto, si distinguono in veicoli, velivoli, natanti e sommergibili.
Ogni tipologia di drone è distinta con sigle specifiche.

  • APR, Aeromobile a Pilotaggio Remoto
  • SAPR, Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto
  • UAS, Unmanned autonomous system. Sistema autonomo senza pilota
  • UAV, Unmanned aerial vehicle. Veicolo aereo senza pilota
  • RPV, Remotely piloted vehicle. Veicolo a pilotaggio remoto
  • UGV, Unmanned ground vehicle. Veicolo di terra senza pilota
  • USV, Unmanned surface vehicle. Veicolo natante di superficie senza pilota
  • UUV, Unmanned underwater vehicle. Veicolo sommergibile senza pilota

I Droni sono nati per sostituire l’uomo in determinate operazioni critiche o poco sicure come la ricerca ed il soccorso, le ricognizioni e gli attacchi in zone ostili o disinnescare ordigni esplosivi.
Oggi sono presenti nella vita di tutti noi e svolgono anche i compiti più comuni, basti pensare ai piccoli “robot” aspirapolvere.

I Droni vengono utilizzati in moltissimi ambiti: fotografia e ripreseagricoltura, sicurezza, ricercasoccorso e ingegneria.
Con il loro utilizzo possiamo evidenziare numerosi vantaggi come l’incremento della sicurezza degli operatori, la riduzione dei tempi e dei costi operativi.

Perché?

I Droni ci aiutano ad incrementare la sicurezza degli operatori e a ridurre i tempi di intervento in moltissimi ambiti lavorativi, come la ricerca ed il soccorso e le ispezioni ingegneristiche.

Un esempio?

Nel settore eolico effettuare le ispezioni è molto complesso e rischioso per gli operatori e richiede molto tempo. Con i droni è possibile effettuare le ispezioni in modo preciso ed accurato, in tempi rapidi, garantendo la sicurezza degli operatori.

E’ possibile contenere i costi?

Le ispezioni periodiche consentono il rilevamento anche dei più piccoli danni. E’ possibile agire alla fonte del problema riducendo i costi per la riparazione del danno, ma sopratutto evitando la generazione problemi più grandi.

Pensiamo all’ambiente.

Effettuare un’ispezione con un elicottero ha un costo decisamente elevato causato anche dall’ingente consumo di carburante, che in altri termini è uno dei principali fattori di inquinamento ambientale. Un drone può svolgere le medesime operazioni utilizzando molta meno energia, dato il peso e le dimensioni ridotte, motivo per cui l’inquinamento prodotto sarà decisamente inferiore.

Qual è la differenza tra APR E SAPR?

Cosa significa APR?
La sigla APR “ identifica gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto, tutti quei velivoli che vengono controllati da remoto e che permettono di acquisire informazioni.

Cosa significa SAPR?
Con la sigla ” SAPR ” si identificano i Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto, l’insieme tra gli APR e l’attrezzatura necessaria allo svolgimento delle operazioni.