In offerta!

Corso Avvicinamento SAPR

139,00 99,00 IVA inclusa

Svuota

Descrizione

Corso avvicinamento APR

SECONDO PREVISIONI EASA AMC2 UAS.OPEN.030(2)(b) UAS operations in subcategory A2
PRACTICAL COMPETENCIES FOR PRACTICAL SELF-TRAINING

Preparazione dell’operazione UAS:
  • Assicurarsi che:
    • Il payload scelto è compatibile con l’UAS utilizzato per l’operazione UAS;
    • La zona dell’operazione UAS è adatta all’operazione prevista; e
    • UAS soddisfa i requisiti tecnici della zona geografica;
  • Definire l’area di operazione in cui l’operazione prevista ha luogo secondo UAS.OPEN.040;
  • Definire l’area operativa tenendo conto delle caratteristiche dell’UAS;
  • Identificare le limitazioni pubblicate dagli Stati membri per la zona geografica (ad esempio zone di non volo, zone soggette a restrizioni e zone con condizioni specifiche in prossimità della zona operativa) e, se necessario,  chiedere l’autorizzazione da parte dell’ente responsabile di tali zone;
  • Identificare gli obiettivi dell’operazione UAS;
  • Identificare eventuali ostacoli e la potenziale presenza di persone non coinvolte nell’area di operazione che potrebbero ostacolare l’operazione UAS prevista; e
  • Controllare le condizioni meteorologiche attuali e le previsioni per il tempo previsto per l’operazione.
Preparazione per il volo:
  • Valutare le condizioni generali dell’UAS e assicurarsi che la configurazione dell’UAS sia conforme alle istruzioni fornite dal produttore nel manuale dell’utente;
  • Assicurarsi che tutti i componenti rimovibili di UA siano adeguatamente fissati;
  • Assicurarsi che il software installato sull’UAS e sulla stazione pilota remota (RPS) sia l’ultimo pubblicato dal produttore UAS;
  • Calibrare gli strumenti a bordo della UA, se necessario;
  • Identificare possibili condizioni che potrebbero compromettere l’operazione UAS prevista;
  • Controllare lo stato della batteria e assicurarsi che sia compatibile con l’operazione UAS prevista;
  • Aggiornare il sistema di geo-consapevolezza; e
  • Impostare il sistema di limitazione dell’altezza, se necessario.
Volo in condizioni normali:

utilizzando le procedure fornite dal produttore nel manuale dell’utente, familiarizzare con le seguenti procedure :

  • Decollare o lanciare;
  • Effettuare un volo stabile;
  • Hovering in caso di passaggio di UA multirotore;
  • Eseguire curve grandi coordinate;
  • Eseguire curve strette coordinate;
  • Eseguire il volo dritto a quota costante;
  • Cambia direzione, altezza e velocità;
  • Eseguire un percorso;
  • Ritorno della UA verso il pilota remoto quando non si è in grado di distinguere il suo orientamento, in caso di UA multirotore;
  • Eseguire il volo orizzontale a velocità diversa (alta velocità critica o bassa velocità critica), in caso di ala fissa UA;
  • Tenere gli UA fuori dalle zone di divieto di volo o dalle zone soggette a restrizioni, a meno che non siano in possesso di un’autorizzazione;
  • Utilizzare alcuni riferimenti esterni per valutare la distanza e l’altezza della UA;
  • Eseguire la procedura di ritorno a casa sia in automatico che in manuale;
  • Terreni (o recupero);
  • Eseguire la procedura di atterraggio e mancato avvicinamento in caso di ala fissa UA;
  • Mantenere una separazione sufficiente dagli ostacoli;
Volo in condizioni anomale:
  • Gestire la rotta di volo UAS in situazioni anomale;
  • Gestire una situazione in cui l’apparecchiatura di posizionamento UAS è danneggiata;
  • Gestire una situazione di incursione di una persona nell’area di intervento e adottare le misure appropriate per mantenere la sicurezza;
  • Gestire l’uscita dalla zona operativa come definito durante la preparazione del volo;
  • Gestire l’incursione di un aereo con equipaggio vicino all’area operativa;
  • Gestire l’incursione di un altro UAS nell’area operativa;
  • Selezionare il meccanismo di salvaguardia relativo a una situazione;
  • Affrontare una situazione di perdita di assetto o controllo della posizione generata da fenomeni esterni;
  • Riprendere il controllo manuale dell’UAS quando i sistemi automatici rendono pericolosa la situazione;
  • Eseguire la procedura di perdita del collegamento.
Briefing, debriefing e feedback:
  • Condurre una revisione dell’operazione UAS; e
  • Identificare le situazioni in cui è necessario un rapporto di occorrenza e completare il rapporto di occorrenza.

 

Durata Corso: 4 ore
Una giornata: part-time
Orario corso: Dalle 9.00 alle 13.00

Informazioni aggiuntive

Seleziona la data

15 Marzo, 19 Aprile, 24 Maggio, 14 Giugno